Se siete amanti della cosmesi fai-da-te, di certo non potete farvi sfuggire l’occasione di preparare con le vostre mani un prodotto utile e di uso quotidiano come il dentifricio. Solitamente si compra in pasta o in gel, ma una buona soluzione, pratica ed economica, è quella di utilizzarlo in polvere.

Semplicissimo farlo e dalla lunga conservazione, è l’ideale per provare a casa qualche ricetta naturale ed ecologica da testare sui propri denti! Servono pochi ingredienti, molto facili da reperire e dal costo basso. Qui di seguito proponiamo 2 versioni di dentifricio in polvere, ma potete sostituire alcuni ingredienti e trovare la vostra personale variante.

Dentifricio 1
Ingredienti
– 2 cucchiai di argilla bianca
– 3 foglie essiccate di Salvia
– 2 foglie essiccate di Menta
– 1/2 cucchiaino di bicarbonato
– 3 chiodi di garofano

Preparazione
Tritare finemente le foglie essiccate fino a polverizzarle. Metterle in un barattolino insieme all’argilla e al bicarbonato, mescolando bene. Aggiungere i chiodi di garofano, che serviranno a conservare il prodotto.

Dentifricio 2
Ingredienti
– 2 cucchiai di argilla bianca
– 1 cucchiaino di sale fino integrale
– 1 cucchiaino di tè verde
– 1 cucchiaino di succo di Aloe vera
– 3 gocce di olio essenziale di finocchio

Preparazione
Ridurre in polvere finissima il sale, poi unirlo all’argilla e agli altri ingredienti. Mescolare più volte per amalgamare tutto e conservare in un barattolino.

Queste polveri hanno durata di 4-6 mesi. Vanno tenute in un contenitore chiuso, in posto asciutto. Evitare il contatto con l’acqua: prelevarne una piccola quantità e porla sullo spazzolino inumidito.

Foto | Kyle Wagaman su Flickr